Archivi del mese: settembre 2009

Cinquine d’opinione, selette nel cinguettio. Sbreghi che dicano dove sei come. Io so perché ti rintraccio nel suono che espone, nella scritta sberlata. L’antipatia degli aforismi, per quanto… Faceva la Gestante selezioni d’iscrizione alla sua vita, definitorie. Era il 1994, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | 4 commenti

                                                              Perché quel mercato di Trichy non ti piacque.     Si ha dell’India un’idea unitaria. Lungo gangi folle chiaronude bagnano, cremano, mandano barchette fiorite d’arancio agli dei. Nelle città vacche magre bloccano il traffico e tutti si muovono comunque, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | 1 commento