Archivi del mese: aprile 2007

  E allora Gravida, che dire?, Gravida si era un filo allontanata dallo Scultore. Le piaceva, che dire?, le piaceva quel frullare materia. Ma la sentiva ingombrante e sconcia. La sentiva ostruente. Magmatica. Calcarea. Dolomica. La sentiva occupante, forte di … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | 9 commenti

    gli amori arcani degli alberi strani, dentro il parco pistoiese di Celle di Santomato, nemmeno Tàlia me li ha ritrovati: ci siamo tutti accontentati, dunque, di un dittico di lieti labirinti litici, di un battaglione crisalidiforme di escavati … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | 5 commenti

Le cene di famiglia sono una cosa santa e tremenda. Un avvicinarsi all’amore di tutti non è mai stato così immanente. Poco prima te ne stavi seduta a leggere la struttura della magia di Bandler e Grinder e ora sei … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | 5 commenti