Archivi del mese: dicembre 2004

Il canto d’amore di J. Alfred Prufrock di T. Stearns Eliot.   Noi via all’imbrunita sopra blu anestesia di coricato, vieni sui vicoli vuoti in sottovoci di ospizi di bianche ore ospiti squattrinati in di resti e trucioli ricche bettole; … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | 13 commenti

Com’è che procedo gobba, tenendomi il fianco destro con la mano? Più di una volta mi sono chiesta, ora che è un poco che lo faccio, se davvero avessi voluto scrivere qualcosa. Perchè non credo, ecco, che proprio volessi scrivere … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | 5 commenti